• about me
  • menu
  • categories
  • Roberta Borrelli

    Roberta Borrelli

    Alla continua ricerca di novità in grado di emozionarmi: scrivo, disegno, progetto, non sempre nello stesso ordine. Da piccola sognavo di fare "case", da grande ho imparato che se vuoi i sogni si avverano.Laureata in Architettura nel 2007, presso la facoltà di Napoli Federico II. Architetto di professione, blogger per passione, ho scelto di indirizzare la mia ricerca personale e professionale verso la progettazione d'interni e il design. Amo analizzare e sperimentare il mondo dell'abitare e  le ultime tendenze. Ho una particolare inclinazione per lo stile minimalista, le linee pulite e i colori tenui. Credo che la casa racconti non solo il proprio stile ma un approccio unico alla vita

    SCEGLI CIÒ CHE TI RENDE FELICE

    Qualche settimana fa leggevo un'intervista a Ilona Polcyn aka @mamoesjka, sulla sua meravigliosa casa che a Tilburg (Paesi Bassi) condivide con il compagno, due figli e due casi. A guardarla è tutto perfetto: sfumature pastello, legno chiaro arredi in un mix  tra nordico e vintage che tutti gli amanti dello scandistyle apprezzeranno. Ma quello che mi ha fatto soffermare, e decidere di condividerlo con voi, sono state le sue parole quando alla richiesta di un consiglio per realizzare la casa dei propri sogni, risponde 

    Scegli ciò che ti rende felice

    Questo è un tema su cui ultimamente sto molto riflettendo, ne ho parlato  con Ginger.Tall quando sono venuti a trovarmi a casa e anche con chi ha partecipato al mio workshop. Siamo continuamente stimolati da immagini, i social network ci forniscono una quantità tale di informazioni che a volte, lo dico con sincerità si fa a fatica a capire se quello che stiamo scegliendo per le nostre case è ciò che veramente desideriamo o ciò che è bello per tutti. Come fare? Il consiglio di Momoesjka mi sembra davvero utile e aggiungo: provarate a seguire l'istinto scegliendo pezzi che vi ispirano particolarmente  per poi provare a costruirci intorno un mood esteticamente equilibrato, per me un percorso collaudato che confermo aiuta molto nella realizzazione di una casa che non vi stancherete mai di dire "è proprio come la desideravo".
    Giusto lasciarsi ispirare ma non condizionare totalmente. 
    CREDITS | Ilona Polcyn @mamoesjka
    Roberta Borrelli | makeyourhome.net

    Qualche settimana fa leggevo un'intervista a Ilona Polcyn aka @mamoesjka, sulla sua meravigliosa casa che a Tilburg (Paesi Bassi) condivide con il compagno, due figli e due casi. A guardarla è tutto perfetto: sfumature pastello, legno chiaro arredi in un mix  tra nordico e vintage che tutti gli amanti dello scandistyle apprezzeranno. Ma quello che mi ha fatto soffermare, e decidere di condividerlo con voi, sono state le sue parole quando alla richiesta di un consiglio per realizzare la casa dei propri sogni, risponde 

    Scegli ciò che ti rende felice

    Questo è un tema su cui ultimamente sto molto riflettendo, ne ho parlato  con Ginger.Tall quando sono venuti a trovarmi a casa e anche con chi ha partecipato al mio workshop. Siamo continuamente stimolati da immagini, i social network ci forniscono una quantità tale di informazioni che a volte, lo dico con sincerità si fa a fatica a capire se quello che stiamo scegliendo per le nostre case è ciò che veramente desideriamo o ciò che è bello per tutti. Come fare? Il consiglio di Momoesjka mi sembra davvero utile e aggiungo: provarate a seguire l'istinto scegliendo pezzi che vi ispirano particolarmente  per poi provare a costruirci intorno un mood esteticamente equilibrato, per me un percorso collaudato che confermo aiuta molto nella realizzazione di una casa che non vi stancherete mai di dire "è proprio come la desideravo".
    Giusto lasciarsi ispirare ma non condizionare totalmente. 
    CREDITS | Ilona Polcyn @mamoesjka
    Roberta Borrelli | makeyourhome.net

    . domenica 7 ottobre 2018 .

    Nessun commento

    Posta un commento

    popular posts