• about me
  • menu
  • categories
  • Roberta Borrelli

    Roberta Borrelli

    Alla continua ricerca di novità in grado di emozionarmi: scrivo, disegno, progetto, non sempre nello stesso ordine. Da piccola sognavo di fare "case", da grande ho imparato che se vuoi i sogni si avverano.Laureata in Architettura nel 2007, presso la facoltà di Napoli Federico II. Architetto di professione, blogger per passione, ho scelto di indirizzare la mia ricerca personale e professionale verso la progettazione d'interni e il design. Amo analizzare e sperimentare il mondo dell'abitare e  le ultime tendenze. Ho una particolare inclinazione per lo stile minimalista, le linee pulite e i colori tenui. Credo che la casa racconti non solo il proprio stile ma un approccio unico alla vita

    Hotel Sanders Copenaghen

    Ho un biglietto per Copenaghen che probabilmente non sfrutterò, faccio sempre cosi troppi programmi, troppo lavoro, troppe cose e con un bimbo piccolo e le mie sole forze, ho imparato ad accettare che non si può far tutto ciò che si desidera ma anche che è sempre importante crederci. Era per il mio viaggio che avevo iniziato a guardare un po' di cose da fare, vedere, etcc..e sempre per il mio viaggio avevo perso la testa per questo bellissimo hotel aperto di recente. L' Hotel Sanders ha la capacità di farti vivere una storia meravigliosa di sogni e design anche soltanto guardandolo dall'altro lato del monitor. Il proprietario, celebre ballerino danese Alexander Kølpin, ne fa un onirica descrizione : "ho raccontato storie per tutta la vita, dalla prima nota alla chiusura delle tende, è tutto incentrato sul viaggio in cui si perde uno spettatore. Penso all'esperienza degli ospiti di Sander in un modo simile." Situato di fronte al Royal Danish Theatre, Sanders è diventato da subito punto di riferimento  per l'élite artistica, creativa e culturale della città.

    I mobili, sono un'interpretazione di "Scandinavian mid-modern was". Una poltrona in velluto marrone si inserisce nell'angolo tra vasca e bagno / doccia. Le pareti della doccia sono in gesso grigio caldo lucido e le piastrelle provengono dalla Grecia; le piastrelle disposte verticalmente sono in marmo bianco di Thassos. Il lavabo con piedistallo è personalizzato da Aquadomo in DenmarAbove.

    L'eclettico mix di decorazioni è stato ideato da Pernille Lind e Richy Almond dello studio londinese Lind + Almond. Unisce il dramma dei grandi teatri con l'epoca glamour del viaggio, iniettando frammenti del vecchio stile coloniale danese, la raffinatezza parigina e l'eccentricità inglese. Questo mix si distingue per le sue stanze, dove i mobili in legno, le poltrone rivestite in pelle, i divani in canna di rattan e gli accessori in ottone rendono il soggiorno confortevole ed elegante. In collaborazione con Dais Contemporary, Sanders ha creato e commissionato opere d'arte di artisti emergenti, lasciando allo stesso tempo uno spazio vuoto per i pezzi di un tempo.

    Adoro tutto di questo hotel ma resterei ore  qui, la terrazza sul tetto al quinto piano da cui godere di un incantevole vista sopra i tetti della città, fare colazione e semplicemente rilassarsi.
    Credits: Hotel Sanders
    Roberta Borrelli | makeyourhome
    Ho un biglietto per Copenaghen che probabilmente non sfrutterò, faccio sempre cosi troppi programmi, troppo lavoro, troppe cose e con un bimbo piccolo e le mie sole forze, ho imparato ad accettare che non si può far tutto ciò che si desidera ma anche che è sempre importante crederci. Era per il mio viaggio che avevo iniziato a guardare un po' di cose da fare, vedere, etcc..e sempre per il mio viaggio avevo perso la testa per questo bellissimo hotel aperto di recente. L' Hotel Sanders ha la capacità di farti vivere una storia meravigliosa di sogni e design anche soltanto guardandolo dall'altro lato del monitor. Il proprietario, celebre ballerino danese Alexander Kølpin, ne fa un onirica descrizione : "ho raccontato storie per tutta la vita, dalla prima nota alla chiusura delle tende, è tutto incentrato sul viaggio in cui si perde uno spettatore. Penso all'esperienza degli ospiti di Sander in un modo simile." Situato di fronte al Royal Danish Theatre, Sanders è diventato da subito punto di riferimento  per l'élite artistica, creativa e culturale della città.

    I mobili, sono un'interpretazione di "Scandinavian mid-modern was". Una poltrona in velluto marrone si inserisce nell'angolo tra vasca e bagno / doccia. Le pareti della doccia sono in gesso grigio caldo lucido e le piastrelle provengono dalla Grecia; le piastrelle disposte verticalmente sono in marmo bianco di Thassos. Il lavabo con piedistallo è personalizzato da Aquadomo in DenmarAbove.

    L'eclettico mix di decorazioni è stato ideato da Pernille Lind e Richy Almond dello studio londinese Lind + Almond. Unisce il dramma dei grandi teatri con l'epoca glamour del viaggio, iniettando frammenti del vecchio stile coloniale danese, la raffinatezza parigina e l'eccentricità inglese. Questo mix si distingue per le sue stanze, dove i mobili in legno, le poltrone rivestite in pelle, i divani in canna di rattan e gli accessori in ottone rendono il soggiorno confortevole ed elegante. In collaborazione con Dais Contemporary, Sanders ha creato e commissionato opere d'arte di artisti emergenti, lasciando allo stesso tempo uno spazio vuoto per i pezzi di un tempo.

    Adoro tutto di questo hotel ma resterei ore  qui, la terrazza sul tetto al quinto piano da cui godere di un incantevole vista sopra i tetti della città, fare colazione e semplicemente rilassarsi.
    Credits: Hotel Sanders
    Roberta Borrelli | makeyourhome
    . domenica 7 ottobre 2018 .

    Nessun commento

    Posta un commento

    popular posts