Tra ricerca e tradizione: R + D.LAB

giovedì 8 marzo 2018



Vi è mai capitato di imbattervi in un prodotto e rimanerne colpiti, così a prima visita, un colpo di fulmine? A me non capita spesso ma quando succede sono curiosa e vado fino in fondo. E' cosi che è stato il mio primo incontro Camilla, sinuosa come una donna del passato ed elegante, nel suo moderno minimalismo. Sono passati pochi giorni e ho deciso di  contattare  R+D.LAB per chiedere di togliermi qualche curiosità sul loro studio lab e sui progetti futuri. Ne è nata una bellissima intervista (un po' in italiano, un po' in inglese) che spero vi piacerà.



D:Mi sono innamorata di Camilla, un prodotto bellissimo e molto in linea con il mio stile, un mix di classico e minimalismo.
R. Grazie per le gentili parole sul vassoio Camila, questo è uno dei migliori esempi della nostra idea e del nostro progetto. Puntiamo a combinare il lavoro artigianale con una nuova prospettiva ispirata alla moda e al design. In questo caso ogni vassoio è realizzato a Firenze da artigiani che hanno lavorato in questa arte per generazioni, abbiamo proposto l'idea di laccare i vassoi invece dei tradizionali metodi di doratura e pittura a mano. Dietro ogni prodotto ci sono persone reali che li producono a mano con le loro competenze. Quindi non solo design e stile, ma design combinato con un prodotto di uso quotidiano.



D: Mi parlate del vostro design lab?
A. R + D.LAB è unno studio creativo guidato da una riverenza per l'estetica e funzione allo stesso tempo. Crediamo nella bellezza della forma, nella forza del colore e nel carattere creati attraverso trame della tradizione. Comprendere i fili che collegano l'architettura moderna, l'arte, il design e la moda informano il nostro processo e, a loro volta, i nostri prodotti. Cerchiamo artigiani e piccoli produttori tradizionali per creare uno scambio collaborativo. Insieme, lavoriamo come una squadra per creare prodotti altamente distintivi, funzionali, sostenibili e, soprattutto, significativi per la vita moderna.

D: Il sito web sembra essere misterioso, non c'è molto scritto su di voi. È una scelta?
A. Sì, questo è per scelta. Promuoviamo l'idea del collettivo, tra noi, uno studio di design e ricerca, e artigiani e produttori tradizionali, quindi pensiamo che sia meglio lasciare che il design, il prodotto e le idee siano i protagonisti e non i singoli. Pensiamo che i nostri clienti  ci riconosceranno attraverso il design e la  ricerca di prodotti belli funzionali, sostenibili e, soprattutto, significativi ed empatici.

D: Dove svolgete il vostro lavoro?
R. Il nostro lavoro è svolto sia in Studio a New York che a Milano, lavoriamo con artigiani in Italia. Andiamo alla ricerca di chi ha  la nostra stessa passione di creare cose bellissime e d è orgoglioso  della propria arte. Devo dire che non è difficile trovare queste qualità in Italia.

D: Come è nata Camilla e perché questo nome?
R. Camilla nasce come parte degli sviluppi che abbiamo fatto all'inizio, abbiamo provato molte forme, dimensioni e disegni differenti  ma alla fine abbiamo scelto di produrre  3 formati di vassoi, Giulia, Camilla e Sara. Sono prodotti  che nelle curve morbide ed eleganti sono molto femminili, è questo il motivo per cui abbiamo deciso di chiamarli con nomi di donna. Camilla, in particolare,  è il nome della cara amica e talentuosa  designer di Piacenza Camilla Conti.

D: Sarete al Salone del Mobile?
R. Al momento ci stiamo ancora pensando, abbiamo in programma di presentarci a Maison Objet a settembre.

D: Puoi parlarmi di progetti futuri?
R. Sì, abbiamo due nuovi interessanti progetti. Vetreria soffiata a bocca e tessili. Sono molto orgoglioso di questi e li caricherò presto sul sito web.




Ringrazio R+D. LAB per la bellissima intervista, io segno in agenda spero di conoscerli presto dal vivo a Maison object.

CREDITS R+D.LAB
Roberta Borrelli | makeyourhome.net

Nessun commento :

Posta un commento

Copyright © 2017 MAKEYOURHOME
Web Savvy Designs. Out of the FlyBird's Box.