Più o meno noti, giovani e non, i veri protagonisti della design week milanese sono loro, i designers, carichi di idee innovative, creative, sorprendenti. Magari cambieranno il nostro modo di vivere o forse no, ma cosa sarebbe la settimana del design senza di loro? Guardiamo insieme chi saranno i protagonisti di questa settimana e cosa presenteranno in fiera  e chissà magari se sarò fortunata avrò la fortuna di incontrarli personalmente. 



WHO? Lorenzo Palmeri Architetto, si occupa di progettazione, attivo nei campi del design, architettura, art direction, insegnamento, composizione e produzione musicale. Ha progettato tante cose: abitazioni, chitarre, lampade, vasi, tavoli...cioccolatini. Attualmente è a lavoro sul lancio del nuovo album e su diversi progetti di design e architettura. 

WHAT? Orange per Stone Italiana: un coffee table formato da spicchi di quarzo ricomposto, nella versione monocromatica o multicolore.

WHERE? Rho Fiera. Stone Italiana hall 6 stand F66 


WHO? Federica Biasi, classe 1989 si laurea nel 2011 presso l'Istituto Europeo di Design. nel 2014 si trasferisce ad Amsterdam per analizzare e comprendere il design nordico e i trend emergenti, concentrandosi sull'estetica e sulla semplicità formale che hanno ispirato il suo stile personale. Attualmente art director del brand italiano Mingrado, Federica è una designer a 360°, la sua filosofia si basa su un approccio estetico pulito: niente è lasciato al caso, ogni dettaglio ha un obiettivo preciso sia che si tratti di un prodotto o di una direzione artistica.

WHAT? Ella per Durame.Un volume rettangolare, semplice e lineare, è protetto da pannelli plissettati dal chiaro rimando al mondo sartoriale. L' elemento principale così enfatizzato è sospeso da terra attraverso una sottile struttura in noce intervallata da componenti in ottone. Una dedica della designer alla nota cantante Ella Jane Fitzgerald attraverso dettagli raffinati e accostamenti eleganti dal chiaro rimando anni '40 e '50.

WHERE? Rho Fiera. Durame hall 14 stand E49


WHO? li-do, Laboratore Innocenti Design Office, è la realtà creativa fondata da Ilaria Innocenti e Giorgio Laboratore. I due designer provengono da diverse esperienze progettuali ma sono accomunati dalla medesima passione per il design e e le arti visive. L'approccio di Ilaria è caratterizzato da una formazione di interior con una forte cultura visiva, mentre l'approccio di Giorgio proviene dal disegno industriale ed è caratterizzato da una profonda conoscenza dei materiali e dei processi produttivi. Dal 2014 lavorano insieme a progetti di ricerca, art direction, immagine coordinata, product e interior design.

WHAT? Chemise per My home collection è una poltrona dall'aspetto morbido e informale. La cintura in metallo stringe lo schienale avvolgendo attorno alla seduta e creando un volume accogliente.  La struttura e l'imbottitura si fondono in questa poltrona dalle forme dolci. 

WHERE? Rho Fiera. Durame hall 18 stand E15


WHO? Mist-o è uno studio di design italo-giapponese fondato nel 2012 da Noa Ikeuchi e Tommaso Nani con sede a Tokio e Milano. Tommaso e Noa dividono la loro vita tra Giappone e Italia per sviluppare un linguaggio creativo che sia un ponte tra L'Europa e l'Asia. Anche se il loro background è molto diverso hanno trovato un terreno comune nella ricerca di una semplicità formale, che combina l' approccio poetico con quello funzionale. L'obiettivo finale è quello di mostrare attraverso le loro opere che dietro ai prodotti fisici ci è un profondo studio delle cose e che la comprensione e il rispetto delle differenze umane è la parte essenziale del loro lavoro.

WHAT? Daydream  per Living Divini 

WHERE? Rho Fiera. Salone Satellite H 22-24



WHO? Kiasmo è una realtà salentina che si muove tra artigianato artistico e design contemporaneo nato dall'incontro di tre personalità eclettiche: Vincenzo d'Alba (designer), Franceso Maggiore (direttore creativo) in foto  e Mauro Melissano (Ceo). Kiasmo si articola in quattro settori: architettura, arte, design e fashion, e per ciascuno di essi sono prodotti opere tematiche dall'alto valore artigianale ed in serie limitata, risultato di ricerche e saperi artigiani locali applicati alla sperimentazione tecnologica.

WHAT? I piatti e le piastrelle di Kiasmo, realizzate con ceramiche purissime selezionate, giocano sull'ironia dei disegni e sono componibili in molteplici varianti.

WHERE? Rho Fiera. 
Zanotta Hall 16 stand A23 B16
Porro,Hall 7 stan D15 E14
Gervasoni Hall 5 stand F15 



Roberta Borrelli | makeyourhome.net

Posta un commento

Contact

© M Y H
Design by The Basic Page