Come vorrei che fosse la mia nuova cucina? Chi non si è posto questa domanda in procinto di realizzare la propria casa o sognando di farlo. Credo tutti, perché in fondo, la cucina è l'ambiente della casa che viviamo di più, dove per passione o necessità ci dedichiamo alla preparazione dei pasti, dovevi rilassiamo a colazione con la persona che amiamo o ci confidiamo con l'amica del cuore davanti ad un caffè. Come per il resto degli ambienti della casa, nel sceglierla bisogna seguire le proprie inclinazioni personali, di stile ed esigenza. Non è facile, ognuno ha il suo, facciamo che vi racconto il mio? Io amo l'ordine, è per me psicologicamente indispensabile che ogni cosa abbia il suo posto, che tutto si possa pulire e riporre con grande semplicità.  Ecco, se la domanda fosse stata fatta a me avrei risposto : voglio una cucina MINIMAL, che vuol dire discreta, elegante, pulita, linee e colori netti. Mi metto alla ricerca sul web di qualcosa che accontenti i miei gusti. Arrivo su LIONS HOME, la piattaforma on line di arredamento e lifestyle, che attraverso un un catalogo sofisticato e filtrato, aiuta a trovare il prodotto desiderato fra una selezione di oltre 1.000 negozi.  Niente di più semplice, la mia Minimal Kitchen salta subito fuori. Si chiama MINIKI ed è il primo sistema cucina che, dopo l'uso, si trasforma in un elegante sideboard sospeso di cui nulla ne fa supporre la vera natura nascosta. E' perfetta, mi piacciono le finiture colorate e la possibilità di adattarla anche in una metratura molto piccola. Ma per ottenere l'effetto desiderato bisogna curare il tutto: colori, contrasti e sopratutto gli accessori, perché quello che desidero è un'ambiente minimale non asettico o spoglio. I contenitori, gli utensili e i barattoli, però,  possono essere lasciati a vista  a patto che siano perfettamente coordinati con arredi e materiali che compongono l'ambiente. Vi sembra complesso? No, se si segue qualche piccolo consiglio. Ecco i mie cinque TIPS per completare la vostra minimal kitchen.




TIP 1 | Total Black  Per chi ha un carattere deciso non può rinunciale all'eleganza del nero anche in cucina. Se sei disposto ad osare scegli un total look in nero, anche per utensili e barattoli. Magari sarà un po' strong ma nessuno potrà dirvi di non avere personalità.




TIP 2 | Green + Marble  Se ami i colori pastello, tanto di tendenza, il consiglio, per rendere  la tua cucina sofisticata, è quello di combinarla al marmo. Che sia il top o soltanto una serie di taglieri, abbinalo ad accessori a contrasto come il nero, otterrai un ambiente di grande effetto. 



TIP 3 | Black&white + Wood  Il miglior modo per rompere il classico schema in bianco e nero è l'uso del legno. Scegli un vassoio, un vaso o delle cassette  da mettere in mostra. Unica raccomandazione: scegli un'essenza chiara  e non esagerare, al massimo un paio di pezzi.




TIP 4 | Pink + Copper Lo sapete no, il rosa è il nuovo nero, o meglio il rosa si sposa benissimo con il nero, specialmente in cucina. Se la combinazione può sembrarvi eccessiva, per ritrovare l'equilibrio, affidatevi al più classico dei materiali per gli accessori da cucina: il rame. 



TIP 5 | White + Blue Il bianco e il blu è uno degli abbinamenti più usati  per arredare le nostre case al mare. Se ami lo stile minimale dimentica ancore e stelle marine e sostituiscilo con accessori più sobri, come le grafiche geometriche a quadri e rombi in stile nordico. 


Non è poi cosi difficile scegliere la cucina dei tuoi sogni. Raccontatemi la tua. 

Roberta Borrelli | makeyourhome.net








Posta un commento

Contact

© M Y H
Design by The Basic Page