Mi ricordo che un po' di tempo fa comprai un libro, si intitolava La casa che vorrei e da questo libro è uscita fuori una frase che racconta esattamente il mio modo di vivere la professione di interior designer ma sopratutto la casa (mia e quella degli altri).

"La mia casa è il vivido riflesso di ciò che sono. Mi circonda con le cose che amo di più e giorno dopo giorno mi accompagna nella vita."

Ecco se dovessi raccontarvi la mia casa vi direi che è fatta di scritte sui muri, scritte che raccontano storie , parlano di me, a volte mi rubano un sorriso, altre mi danno il coraggio di inseguire sogni. Insomma da piccola mi perdevo nei miei pensieri scarabocchiando quaderni e diari. Crescendo ho iniziato ad imbrattarmi la pelle, facendo diventare quei pensieri parte di me e, arrivato poi il momento di metter su casa, non poteva essere diversamente.



E' proprio di sogni che parla quella a cui resto più legata, l'ho posizionata nel living, sulla libreria dell'angolo dedicato al mio home office. Non credo ci sia stato mai un ospite che non si sia fermato a leggerla, fermandosi poi a pensare qualche secondo.

COME REALIZZARLA: E' molto semplice, esistono in commercio stickers adesivi con frasi e aforismi, facilissimi da applicare (la mia 'ho acquistata su Dalani.it).Ci sono anche siti su cui puoi richiedere di stampare la frase che preferisci e  definire dimensioni e colore più adatti alla tua casa (dekoidea).




Se in soggiorno c'è la mia preferita, in camera da letto ho veramente esagerato! Ci sono le stampe incorniciate sul letto, un fumetto carinissimo, acquistato da Stradivarius, utile in quei giorni in cui è indispensabile che qualcuno parli per te, ed altre immagini attaccate direttamente alle pareti e decorate con i washi tape. Se proprio non dovessi riuscire a dormire ho tante cose da leggere  intorno!
COME REALIZZARLA: In questo caso basta solo un po' di creatività e manualità. Cercate sul web le frasi che vi piacerebbe avere sempre sott'occhio, stampate, ritagliate e incollate. 




Per finire vi porto in cucina. Qui oltre ad un stickers che mi ricorda quanto siano complesse due cose molte bella della vita, cucinare e amare, ho realizzato una piccola lavagna con l'apposita pittura. Scrivo, cancello, appunto  note.
E' un modo per tornare bambini, solo che invece di scrivere sui quaderni ora scrivo sui muri e mamma non più sgridarmi. 





Roberta Borrelli|makeyourhome.net

Posta un commento

Contact

© M Y H
Design by The Basic Page