Scommettiamo che la casa di oggi vi lascia senza parole? Io l'ho vista e ho detto subito - WoW! Prima cosa particolarmente inconsueta: abbiamo un esterno di una semplicità disarmante, un parallelepipedo bianco, per capirci,  e un'interno spettacolare e coloratissimo, risolto e giocato tutto su tagli geometrici della struttura. 



Si tratta di un progetto di ristrutturazione di una casa unifamiliare, inizialmente utilizzata come tipico appartamento su due piani, nella periferia di Tokyo. 
L'obiettivo del Kochi Architet's Studio è quello di creare uno spazio interno dinamico e complesso,  che dia la possibilità di vivere lo spazio come se fosse aperto, senza perdere la possibilità di potersi ritirare nei singoli ambienti. La coesistenza di diversi scenari in una piccola architettura.



L'edificio esistente è sviluppato su una griglia rigida che divide in modo sistematico lo spazio in otto camere. Questa griglia è stata successivamente  rotta attraverso l'uso di tagli geometrici  tra il primo e il secondo piano. L' uso del colore ha contribuito a creare scenari prospettici differenti. Il risultato è che lo spazio mostra diverse profondità, ricordando un quadro cubista. Per me stupefacente!




Credits: Home Adore
Roberta Borrelli|makeyourhome.net









Posta un commento

Contact

© M Y H
Design by The Basic Page