"Penso che la casa è un luogo molto intimo, che rivela una parte della nostra personalità. La maggior parte dei mobili viene dalla mia famiglia, o da quella di mio marito, sono mobili che raccontano una storia: la nostra. Ci vuole tempo per costruire una casa con una storia, non si può fare durante la notte..." 
Così l'ex modella e interior  designer  Malin Persson racconta la sua casa in stile eclettico, un luogo di condivisione e serenità ispirata alla capitale italiana.



Dopo essere stati travolti dal vortice della vita romana, dove hanno aperto un bar biblioteca in centro (salotto 42), Malin e  suo marito Damiano scelgono di vivere vicino al mare e trascorrere più tempo con i loro figli in un luogo dove si ci senta felici e al sicuro. Trovano una vecchia casa del 1908 a Malmö, una cittadina a sud della  Svezia  non molto distante da Copenaghen. La ristrutturazione è durata più di due anni: è stato rifatto quasi tutto mantenendo piccoli dettagli come le scale e i soffitti. Il risultato è molto piacevole, la casa è spaziosa e tutto è pensato per essere condiviso. 


"La nostra porta è sempre aperta, i bambini ricevono spesso i loro amici, anche io posso facilmente organizzare una cena con i quindici membri della mia famiglia intorno allo stesso tavolo. I nostri amici italiani vengono regolarmente a farci visita. Mi piace che le persone si sentono a casa, hanno il loro spazio. Quando arriva l'estate, si organizzano cene meravigliose in giardino, è divino!"








Gli interni sono caratterizzati dalla fusione delle due culture in cui i suoi abitanti hanno vissuto, un mix di pezzi d'antiquariato e moderni, per creare uno stile personalissimo. Come non amarla!

Roberta Borrelli|makeyourhome.net


Posta un commento

Contact

© M Y H
Design by The Basic Page