Partendo da uno dei miei ultimi progetti, oggi vi parlo di un problema che spesso accomuna le nostre case. Dove realizzo la camera per gli ospiti? Dico problema perché spesso, e anche questo è il caso, ci troviamo di fronte a quadrature modeste e poche aperture. Tre soluzioni, molto green, per raccontarvi come ho affrontato il progetto studiando  gradi di intervento differenti ... e così alla fine ci sarà spazio anche per gli ospiti!





PRIMA SOLUZIONE La prima soluzione mantiene sostanzialmente lo stato di fatto senza modifiche alla struttura. L'idea è  quella di risistemare lo studio già presente nel soggiorno. Sostituiamo il grande tavolo con un piccolo scrittoio e posizioniamo un divano letto di fronte alla porta. In questo modo la stanza diventa un prolungamento del living, se si mantiene aperta la grande porta scorrevole preesistente, e una comoda camera per gli ospiti, quando la stessa si chiude.





SECONDA SOLUZIONE La seconda soluzione è quella che più di tutte ottimizza gli spazi e la fruibilità dell'appartamento. L'idea è quella di spostare la cucina al posto dello studio in modo da avere un bel open space ben vivibile durante il giorno, e realizzare la camera degli ospiti al posto dell'attuale cucina. Questo è l'unico modo per avere una seconda camera con apertura.  Basta posizionare un day bed, realizzare una cabina armadio nell'angolo e il gioco è fatto!



TERZA SOLUZIONE  Se siete in vena di ristrutturare allora questa è la soluzione che fa per voi. Stringendo un po' la camera da letto si può realizzare un nuovo ambiente con letto, scrittoio e armadio. Tutto  molto small e su misura,  ma davvero carino. Il problema è che la stanza rimane cieca per cui ho deciso di mantenere la porta esistente  (chiaramente chiusa) per illuminare e per arieggiare all'occorrenza. 

Che dite, problema risolto? Buon inizio di settimana a tutti

Roberta Borrelli|makeyourhome.net

Posta un commento

Contact

© M Y H
Design by The Basic Page