Che abbiate grandi o piccoli spazi le combinazioni per il salotto sono infinite e variano in base ad esigenze di spazio e di budget. In ogni caso, la chiave di successo sta nelle proposte creative, dove funzionalità e stile determinano la disposizione ideale. Quello di oggi è il progetto di una zona giorno e in particolare della zona relax, dichiaratamente in stile retrò, di cui vi racconterò scelte funzionali e di stile.
Nel soggiorno è fondamentale che le diverse zone siano ben distinte e sia garantita una giusta fruizione degli spazi. E' proprio la giusta disposizione dei mobili che permette di accedere agevolmente alle stanze adiacenti. Lo schienale del divano crea un'ideale linea divisoria tra il salotto e la zona pranzo. Mentre tappeti e tavolini delimitano facilmente la zona conversazione.



Poltrone e divani possono essere disposti in diversi modi, la regola da seguire è sempre quella di favorire il contatto visivo e la convivialità. Meglio ancora se sono raccolte attorno ad un polo d'attrazione: la tv o il camino, a segonda del priorio stile di vita.Lo stile retrò è uno stile ecclettico che richiama le tendenze del passato: divani di velluto, sedute dallo schienale ampio, tavoli ovali, linee sinuose. Ma l'attenzione cade sopratutto sui dettagli. Lampade decorative, quadri, una vecchia radio, sono tutti elementi che sottolineano questo stile.


1-2-3-4-5-6-7

E' importante che ci sia una giusta combinazione nella scelta di colori e materiali per non cadere nell' eccesso. Sono perfette le tonalità neutre in coppia con stampe, cuscini e fotografie incorniciate. E se vogliamo creare un'atmosfera di sicuro effetto possiamo scegliere pattern murali che propongono disegni grafici e tonalità del passato.


1-2-3-4-5-6


Roberta Borrelli | makeyourhome.net

Posta un commento

Contact

© M Y H
Design by The Basic Page