Nuova famiglia, nuova casa! Questo progetto (a cui sono particolarmete legata perchè mi ha dato la possibilità di conoscere una famiglia straordinaria)è la ristrutturazzione di un appartamento, ceduto dal padre ad una figlia. Nonostante fosse un appartamento grande e gia perfettamente organizzato, la volontà  era quella di creare nuovi ambienti, aperti e luminosi, piu adatti alla stile di vita della nuova famiglia. Molti, però i vincoli imposti: creare un secondo ingresso, essendo stato da poco installato un ascensore nel lato opposto all' ingresso principale, mantenere la stanza precedentemente utilizzata dalla ragazza come camera matrimoniale e infine la necessità di conservare un grande armadio a muro posizionato nela camera padronale. 


Nasce così la nuova suddivisione. Un grande living con pranzo e cucina parzialmente schermata, ma direttamente comunicante. Lo studio è stato spostato, in posizione adiacente al living, mentre, al suo posto, nascono bagno in camera e cabina armadio, che consentono la fruibilità di una camera matrimoniale non particolarmente grande. La cameretta per i bambini prende il posto della vecchia camera matrimoniale, con la possibilità di utilizzazione dell' armadio a muro. Infine al posto del secondo bagno , nasce l' ingresso secondario con accesso nella zona notte, ma direttamente connesso al disimpegno.




La zona giorno così diversamente strutturata risulta aperta ma con aree funzionali nettamente separate. L'area dedicata all' ampia cucina è progettata linearmente per la cottura e poi attrezzata con penisola e blocco frigo-dispensa. Un vano, aperto, la separa dalll'area destinata al pranzo, in cui il grande tavolo e la madia, portano come sfondo una parete trattata in pietra e illuminata da luci al led effetto wall-wash. Il living è disegnato  per essere vissuto a pieno. La parete attrezzata, realizzata su misura,  integra  il camino, l'impianto audio-video e la porta che conduce direttamente allo studio.





Lo studio diventa plurifunzionale con tavolo da lavoro, libreria e poltrona. Si puo utilizzare per lavorare, per leggere, per trovare un momento di relax e all' occorrenza anche come stanza degli ospiti trasformando la poltrona in letto.


La camera matrimoniale , anche se non particolarmente grande, risulta così perfettamente organizzata: letto con comò e televisore posti frontalmente. Ai lati  due porte  che conducono una al bagno in camera, l' altra alla cabina armadio , anch' essa realizzata su disegno. Due comodini differenti e le luci che scendono dall' alto, regalano un nuovo dinamismo e grande eleganza.
La cameretta è molto grande perchè sfrutta la precedente stanza padronale. La necessità di mantenere l'armadio a muro, per altro molto bello, ha imposto solo una parziale divisione  realizzata attraverso una scrivania/libreria che non ingombra e mantiene luminosa la stanza.Al centro dell' appartamento c'è l'area di servizio: il bagno , con grande doccia incassata, la lavanderia/ripostiglio, e i due ingressi. Una sorta di giardino d' inverno illumina l'ingresso che totalmente schermato sarebbe risultato buio e privo d' aria.






Roberta Borrelli | makeyourhome.net

                                                                                 

Posta un commento

Contact

© M Y H
Design by The Basic Page